Renato Zero: Testo canzone inedita “Roma”

6 Ott

Renato Zero inizia il suo concerto Sei Zero con la sua città ” Roma ” splendide parole che entrano subito nel cuore di ognuno di noi.

E’ bello respirarti.
Difenderti, servirti.
E ringraziamo il cielo che ci sei…
Che ancora sai stupirci.
Sei fragile ed eterna.
sei umile e superba.
con tutti i figli generosa sei.
Identica passione.
Giuro non ti lascero’ sola.
Non temere cara, avro’ cura di te.
Sono certo, tornerai fiera.
Senza te, che vita è ?
Non sarebbe mondo senza te.
Roma, Roma…
Noi si.
Io rivojo er pincio e purcinella.
Quell’infanzia, chi l’ha vista piu’?
Ancora n’antro giro in carozzella.
Come sei bella…resta così.
Dimme che nun te sei rassegnata,
Parla ancora dritta ar core mio.
Sessant’anni che te moro dietro.
Nun è un segreto s’amore mio.
Fatte riempì de baci e de carezze.
Che qui la vita è nsoffio…e tu lo sai.
A sta’ vicini er freddo nun se sente.
Strigneme forte, nun te ferma’.
Un popolo d’artisti e de poeti.
Qualunque cosa pur de nun morì!
Semo puri, sinceri e cristallini.
Semo romani… ce voi così.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: