Renato Zero: Accusato di evasione fiscale

19 Nov

Il cantautore italiano Renato Zero è stato accusato di evasione fiscale. La notizia è che la cifra ammonta a circa due milioni di euro che l’artista avrebbe  trasferito a Montecarlo in maniera articolata e occulta. L’accusa del magistrato di Napoli condotta da  Vincenzo Piscitelli verte sull’emissione di circa 30 fatture, tra il 2002 e il 2005, per “false prestazioni”  da parte di Tattica Srl e altre società sia italiane che estere. Renato aveva già provveduto a regolarizzare la parte fiscale di tale evasione, ma ora sta avendo a che fare con l’indagine penale. Il pm vuole far chiarezza sulle attività e i clienti della sua commercialista napoletana Stefania Tucci, moglie di Gianni De Michelis la quale, già in precedenza, è stata condannata a tre anni per truffa in un altro procedimento. Il professor Bruno Assummadifensore di Renato Zero, dichiara che il cliente era “estraneo al fatto” e quindi non a conoscenza di tali operazioni che venivano gestite esclusivamente e arbitrariamente dal suo consulente dell’epoca insieme alla Tucci, ma tra gli indagati c’è anche Giampiero Fiacchini, amministratore di una delle società in questione. Il prossimo 9 dicembre ci sarà l’interrogatorio ma Renato si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: